Regolamento Villaggio

1. I Clienti, all’arrivo, sono tenuti a espletare presso la Direzione tutte le pratiche per l’assegnazione della piazzola o dell'unità abitativa. Tutti i clienti di età superiore ad anni 10 riceveranno un braccialetto identificativo che dovranno tenere al polso per l'intera durata del soggiorno.

2. La Direzione si riserva, a suo insindacabile giudizio, di non accettare Clienti indesiderabili e/o in sovrannumero. Atti vandalici e/o il mancato rispetto delle norme di comune convivenza saranno motivo di allontanamento immediato dal Villaggio. Il titolare del Contratto di Prenotazione è responsabile del comportamento e/o delle azioni di tutti i componenti il suo nucleo familiare. La Direzione si riserva altresì il diritto di controllo sulle presenze all’interno delle piazzole e/o delle unità abitative.

3. All’interno del Villaggio è obbligatorio effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti secondo le modalità previste dalla normativa comunale. I Clienti sono tenuti a differenziare i rifiuti secondo lo schema consegnato all’arrivo dalla Direzione. I rifiuti dovranno essere depositati negli appositi contenitori, posti nelle OASI ECOLOGICHE; è vietato depositare presso le stesse rifiuti solidi ingombranti (ombrelloni, sedie, elettrodomestici, ecc.). Per esigenze in tal senso, i Clienti sono pregati di rivolgersi in Direzione. Sarà richiamato colui che non si attiene alle più elementari norme di igiene.

4. Le fontane di acqua potabile devono essere utilizzate esclusivamente per il prelievo ad uso alimentare. E’ assolutamente vietato utilizzare l’acqua potabile per altri usi (lavare auto, tende, tappeti, ecc...). E’ obbligatorio lavare gli indumenti all’interno degli appositi lavatoi oppure mediante l’utilizzo della lavatrice a gettoni (è vietato l’utilizzo di lavatrici proprie); è obbligatorio stendere la biancheria sui propri stendini nelle piazzole o nelle unità abitative assegnate; è assolutamente vietato l’uso di fili precari. E’ assolutamente vietato danneggiare la vegetazione e/o accendere fuochi. E’ obbligatorio lavare le stoviglie negli appositi lavelli. E' assolutamente vietato lavare alimenti, stoviglie, indumenti o altro, nelle fontanine posizionate nelle piazzole del campeggio. La Direzione NON si assume alcuna responsabilità per eventuali interruzioni nell’erogazione dell’acqua. Si confida nell’uso ponderato dell’acqua.

5. I Clienti sono vivamente pregati di fare un uso appropriato dei servizi igienici, lasciando gli stessi in condizioni decorose; i bambini inferiori ai 10 anni dovranno essere sempre accompagnati da un adulto presso tutti i servizi (wc, docce, ecc.).

6. La circolazione degli autoveicoli all’interno del Villaggio è consentita limitatamente al carico e/o allo scarico e nei giorni di arrivo e/o partenza. La velocità massima all’interno del Villaggio non deve superare i 5 Km/h. Gli autoveicoli, i motoveicoli e le biciclette possono circolare esclusivamente dalle ore 07.30 alle ore 13.30 e dalle ore 16.30 alle ore 01.00; sono esentati i mezzi di servizio. Al di fuori di tali orari, i veicoli in ingresso dovranno essere tassativamente parcheggiati all’esterno del Villaggio, salvo deroghe preventivamente autorizzate dalla Direzione.

7. Negli intervalli di tempo tra le ore 14.00 e le ore 16.30 (ad eccezione dei giorni di arrivo e/o partenza) e tra le ore 01:00 e le ore 07:30 è in vigore il SILENZIO. Durante tali orari sono proibiti tutti i rumori molesti (assembramenti di più persone, schiamazzi, volume eccessivo di apparecchi TV e/o radio, giochi dei bimbi, ecc.); la Clientela è vivamente pregata di rispettare la suddetta norma, con particolare attenzione nelle ore pomeridiane trattenendo i bambini presso le proprie abitazioni/tende/roulotte. E' fatto comunque obbligo per tutti di mantenere un comportamento teso al massimo rispetto della tranquillità di ogni Cliente anche nelle altre ore della giornata; il contegno negli atteggiamenti e nel linguaggio deve essere sempre tale da non dar luogo a rilievi da parte di nessuno.

8. L’orario degli uffici e dei vari servizi sarà esposto nei rispettivi locali. Arrivi e Partenze : Campeggio - ingresso ore 17.00, si ha l’obbligo di lasciare la piazzola entro le ore 13:00, dopo tale orario verrà conteggiata una ulteriore giornata di soggiorno; Villaggio: le strutture NON potranno essere occupate prima delle ore 17:00 del giorno di arrivo e dovranno essere lasciate libere NON oltre le ore 10:00 del giorno di partenza.

9. Le visite degli ospiti sono ammesse, previa autorizzazione della Direzione e sono limitate ad una ora a titolo gratuito; per periodi superiori ad un'ora il cliente dovrà corrispondere la tariffa di 10 €. per ogni adulto e 5 €. per ogni bambino. L’orario delle visite va dalle ore 09:30 alle ore 19:30 salvo deroghe di orario concordate con la Direzione; le auto degli ospiti dovranno essere parcheggiate tassativamente al di fuori del Villaggio. Le persone sorprese all’interno del Villaggio, NON autorizzate dalla Direzione, saranno denunciate alle autorità competenti per violazione di domicilio ai sensi dell’art. 614 C.P.

10. Per ogni piazzola o unità abitativa si ha diritto ad 1 (uno) solo posto auto/moto. Il veicolo dovrà essere riconoscibile dal tagliando fornito all'arrivo dalla Direzione e che dovrà esser posto in modo ben visibile sul cruscotto anteriore; un’eventuale seconda auto/moto dovrà essere posteggiata al di fuori del Villaggio. Sono consentite deroghe autorizzate dalla Direzione solo in caso di persone con disabilità, ecc.... Ad ogni Cliente che occuperà il posto in piazzola con tenda/roulotte/altro, anche se inabitato, sarà sempre addebitato il costo giornaliero del posto piazzola, oltre la presenza di un adulto.

11. E' ammesso l'ingresso, sia nell'area campeggio che nell'area villaggio, ai cani di piccola e media taglia, purché in regola con il libretto veterinario, previo pagamento della relativa tariffa, nonchè di piccoli animali domestici quali conigli, uccellini, ecc... NON E' ASSOLUTAMENTE CONSENTITO L'ACCESSO AI GATTI. E' obbligo del proprietario assicurarsi che non arrechino disturbo alla clientela durante l'orario del silenzio pomeridiano e notturno. I possessori sono responsabili di eventuali danni arrecati dagli animali a persone e/o a cose. I clienti che non si atterranno alla norma innanzi citata verranno allontanati dal villaggio. Per i possessori di cani è obbligatoria la segnalazione all'atto della prenotazione e il rispetto dello specifico regolamento.

12. Diritto di Ritenzione: nel caso di mancato pagamento del conto ai sensi dell’art. 2756 del Codice Civile, la roulotte o altro bene mobile sarà rattenuto sino al saldo completo delle prestazioni.

13. La Direzione risponde dell’impianto elettrico sino alle colonnine presenti in piazzola. I Sigg. Clienti sono responsabili che il cavo elettrico e la spina in loro possesso siano conformi alle norme CEI vigenti. Il cavo di collegamento della propria tenda/roulotte sino alla colonnina NON deve presentare interruzioni e deve esser posto sul terreno (NO cavi aerei). Il Cliente è responsabile di eventuali danni a sé e/o a terzi e/o a cose cagionati dall’impianto elettrico non regolare o difettoso. L’allaccio, il distacco, l’eventuale ripristino dell’energia elettrica deve essere eseguito esclusivamente dal personale della Direzione. Il punto presa della colonnina è protetto da un differenziale magnetotermico (salvavita) erogante una potenza limitata a circa 1.300 WATT. Si confida nell’uso ponderato dell’energia elettrica.

14. I clienti dovranno avere cura degli oggetti o quant’altro di loro proprietà. La Direzione non è responsabile in nessun caso per furti o danni di qualsiasi genere ed entità che possono avvenire, sia durante il periodo di apertura che di chiusura del Villaggio. Un servizio di cassette di sicurezza è a disposizione dei clienti a titolo gratuito. Le roulotte/carrelli tenda/camper anche se non circolanti dovranno essere assicurati contro furto, incendio e rischio statico. Il mancato rispetto di tale norma esenta la Direzione da qualsivoglia responsabilità; pertanto, NON riconoscerà ai clienti che non ottemperano a tale obbligo alcun diritto e, nel caso di danni procurati al villaggio e/o a terzi, i clienti saranno direttamente responsabili sotto il profilo giuridico e economico.

15. Nell’area Villaggio è rigorosamente vietato posizionare tende, gazebo, attrezzature similari, ecc., in prossimità di Bungalow / Chalet / Villini, se non preventivamente autorizzati dalla Direzione, che si riserva comunque il diritto di rimuoverli e/o spostarli, in caso di necessità.

16. La Direzione declina ogni responsabilità per l’uso non opportuno di impianti e di attrezzature sportive e ricreative, nonché per lo svolgimento inadeguato di qualsiasi altra attività; i Clienti quindi sono invitati a prestare la massima cautela e diligenza al fine di evitare danni a sé e/o agli altri e a vigilare sul comportamento dei minori loro affidati.

17. Le attrezzature della spiaggia (ombrelloni, lettini, ecc.... ), sono fruibili, esclusivamente, dalle ore 08.00 alle ore 20.00 e in condizioni meteo favorevoli e comunque secondo le indicazioni fornite dal responsabile del servizio di salvamento (bagnino); NON sono ammessi utilizzi delle attrezzature al di fuori di tali orari (feste notturne in spiaggia, ecc.... ); sarà cura del personale di vigilanza notturna far rispettare tale obbligo. Si raccomanda ai Sigg. Clienti, onde contravvenire alle norme imposte dal Codice della Navigazione e dal Demanio Marittimo, di consultare presso la Direzione le relative Ordinanze della Capitaneria di Porto e del Comune.

18. I servizi Ristorante, Pizzeria, Bar centrale e Chiosco Bar spiaggia sono curati da un gestore indipendente dalla proprietà del villaggio e sono a disposizione della clientela negli orari affissi nei pressi dei relativi ingressi. In caso di particolari esigenze i suddetti orari potrebbero subire alcune variazioni.

19. La Direzione si riserva la facoltà di riprotezione del Cliente con sistemazione in strutture con caratteristiche similari o superiori nell'ambito dello stesso Villaggio e/o in Villaggi/Campeggi/Residence/Hotel della stessa zona.

20. La Direzione si riserva il diritto di poter accedere in qualsiasi unità abitativa (bungalow, chalet, villino), anche senza il preventivo assenso del cliente, onde risolvere problematiche tecniche o similari che dovessero presentarsi.

21. La Direzione non garantisce la piena operatività di tutti i servizi e/o attrezzature nei gg. di Giugno e Settembre